Javascript necessario

SPORTELLO DI SOSTEGNO ED ASCOLTO

Negli ultimi mesi l’evento Covid-19 ha modificato la vita di tutti, in particolare di coloro che hanno continuato a lavorare in ambito sanitario, mentre la maggior parte delle persone vivevano una situazione di lockdown, mai vissuta prima.

Le emozioni sono state per tutti intense e contrastanti, per alcuni soverchianti e con risvolti fortemente negativi.
In un fase 2 (ma anche in una fase 3) è importante ristabilire alcune certezze e stabilizzare aspetti primari come l’autostima e l’autoconsapevolezza, comportamenti adeguati e stili comunicativi appropriati per restituire alla persona le basi sicure su cui improntare questo difficile periodo di vita sia in ambito lavorativo che in ambito sociale.

La dott.ssa Taufer, psicologa dell’A.P.S.P., propone un counseling/sostegno psicologico telefonico o tramite piattaforme on-line come Skype, Zoom o Google Meet.

Fronteggiare l'emergenza e controllare le emozioni comporta grande stress ed affaticamento, per questo una consulenza psicologica a distanza è il mezzo migliore in questa fase, sia perché risponde pienamente ai parametri di sicurezza, sia perché è uno strumento altamente flessibile.

Modalità di accesso al servizio
Il servizio di sostegno psicologico per operatori, famigliari ed ospiti, prevede la possibilità di contattare telefonicamente al 348-4147480 (anche senza appuntamento) la dott.ssa Taufer nei seguenti giorni e orari:
  • mercoledì dalle 9.00 alle 14.00
  • giovedì dalle 16.00 alle 19.00
E su appuntamento:
  • ogni giorno dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 22.00

Questo può andare incontro alle esigenze più diverse, dando la possibilità di rispondere rapidamente ai disagi, prevenendo il loro possibile peggioramento.